Armi e droga nascoste in un casolare del Vibonese, arrestato un uomo

Nel corso della perquisizione gli agenti della Polizia di Stato hanno rinvenuto un fucile con matricola abrasa, munizioni e dosi di marijuana pronte per lo spaccio


Gli investigatori, con l’ausilio di personale dell’Unità Cinofila dell’U.P.G. e S.P. della Questura hanno svolto l’attività di attività di ricerca del materiale illecito in un casolare a Stefanaconi, in provincia di Vibo Valentia, adibito a ricovero di attrezzi agricoli.
La perquisizione ha dato conferma dei sospetti sull’uomo. È stato infatti rinvenuto, occultato all’interno di una cassapanca sita nel sottotetto, un fucile cal. 12 con matricola abrasa provvisto di 2 cartucce camerate e con il cane già armato, 3 cartucce cal. 9 x 21, nonché sostanza stupefacente del tipo marijuana per complessivi grammi 101,2, parte dei quali già confezionati in dosi e pronti per lo smercio, oltre ad un bilancino di precisione funzionante. Sono state, inoltre, rinvenute due pistole scacciacani, prive del previsto tappo rosso.

Sulla scorta di quanto emerso dall’attività di polizia giudiziaria, esperita sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Vibo Valentia, l’uomo è stato tratto in arresto in flagranza di reato e accompagnato nella locale Casa Circondariale a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Sulla scorta di quanto emerso dall’attività di polizia giudiziaria, esperita sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Vibo Valentia, l’uomo è stato tratto in arresto in flagranza di reato e accompagnato nella locale Casa Circondariale a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Dopo la convalida dell’arresto l’uomo è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Gli amministratori puntano a spingere la politica a modificare l’attuale normativa
Obiettivo la costituzione di un Comitato composto da docenti e rappresentanti di tutto il territorio. Martedì incontro all’Alberghiero
Domani la consegna del cantiere. Lo spostamento, secondo l’assessore Corrado, è avvenuto in pieno accordo con gli ambulanti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792