Detenuto si toglie la vita in carcere. L’allarme del Sappe

L'uomo è stato trovato morto in cella dal personale della Polizia penitenziaria. Avviata subito un'indagine interna

Un detenuto straniero si è suicidato nella notte appena trascorsa nel carcere di Vibo Valentia, impiccandosi nella cella in cui era detenuto insieme a un’altra persona. L’uomo è stato trovato da un agente durante il giro di controllo e nonostante l’immediato intervento non è stato possibile salvargli la vita. Lo rende noto il sindacato di polizia penitenziaria Sappe. Un’emergenza quella delle carceri più volte denunciata dal sindacato della Polizia penitenziaria. Avviata subito un’indagine interna per accertare eventuali responsabilità.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Gli amministratori puntano a spingere la politica a modificare l’attuale normativa
Obiettivo la costituzione di un Comitato composto da docenti e rappresentanti di tutto il territorio. Martedì incontro all’Alberghiero
Domani la consegna del cantiere. Lo spostamento, secondo l’assessore Corrado, è avvenuto in pieno accordo con gli ambulanti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792