Dramma a Filadelfia, un uomo di 61 anni perde la vita dentro una cisterna

Francesco Serratore era rientrato dalla Svizzera per trascorrere qualche giorno di vacanza nel suo paese

Era rientrato a Filadelfia dalla Svizzera dove risiedeva insieme alla sua famiglia per trascorrere qualche giorno di vacanza. Ma purtroppo ci ha rimesso la vita. Un uomo di 61 anni, Francesco Serratore, ha perso la vita nella serata di ieri. Si sarebbe calato all’interno di una cisterna per pulirla in vista della stagione estiva ma i fumi e le esalazioni gli hanno fatto perdere i sensi e poi ucciso.

Ad accorgersi del dramma una parente che non vedendolo rientrare è andata a cercarlo. Sul posto sono immediatamente arrivati i carabinieri, i vigili del fuoco ed i sanitari che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sull’accaduto è stata aperta un’indagine.

Ad accorgersi del dramma una parente che non vedendolo rientrare è andata a cercarlo. Sul posto sono immediatamente arrivati i carabinieri, i vigili del fuoco ed i sanitari che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sull’accaduto è stata aperta un’indagine.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Avrà sede nei locali della guardia medica di Brattirò di Drapia. La struttura è stata inaugurata oggi alla presenza di autorità politiche e responsabili dell’Asp
Il sindaco Vincenzo Pellegrino: non abbiamo ancora certezze sulla natura dell’incendio, ma gli indizi ci fanno pensare che si tratti di un atto doloso
Il sindacato mette in primo piano la piattaforma rivendicativa e chiede un’adeguata rete ospedaliera e investimenti sul personale: assunzioni e formazione

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792