Elezioni a Vibo, quando il segretario del Pd spiegò che Romeo era la persona giusta

Ora tutti si contendono l'area di Centro che assume il ruolo dell'ago della bilancia

Il primo tempo è stato archiviato. I cittadini vibonesi sceglieranno il sindaco e definiranno il Consiglio comunale al ballottaggio in programma il 23 e 24 giugno. Qualcuno ci sperava altri, invece, immaginavano di poter chiudere la partita al primo turno anche se ufficialmente nessuno aveva osato sbilanciarsi.
Il centrosinistra, e il Pd in particolare, ha creduto fortemente in Enzo Romeo e alla fine ha avuto ragione arrivando ad incassare un risultato importante soprattutto se si pensa che si è dovuto confrontare con una corazzata come quella capeggiata da Roberto Cosentino, sostenuto e spinto dal centrodestra ma anche da tutto l’apparato di potere che ruota attorno alla Regione, alla Sanità, agli incarichi, ai concorsi pubblici, alle stabilizzazioni, al sistema della depurazione e tanto altro ancora. In questa ottica, se sarà ballottaggio (come sicuramente sarà, anche se mancano ancora all’appello qualche migliaio di schede da scrutinare) allora l’obiettivo per il centrosinistra-Movimento 5 Stelle è stato centrato.

Il segretario del Pd Francesco Colelli dopo aver spinto il centrosinistra al ballottaggio può andare in bici
Il segretario del Pd Francesco Colelli dopo aver spinto il centrosinistra al ballottaggio può andare in bici

In ogni caso vale la pena citare il segretario cittadino del Pd, Francesco Colelli, persona umile ma politicamente attrezzata per capire che Enzo Romeo era il condottiero che poteva dare qualcosa in più a questo schieramento. Colelli ci ha creduto, sfidando persino i più scettici, basta guardare il suo video postato su fb quando davanti ad una lavagna aveva cercato di dimostrare a tutti che il suo schieramento sarebbe stato sicuramente al ballottaggio.
Ma il passato è ormai, il domani è un mistero oggi è un dono. E sicuramente nella sede del centrosinistra il risultato sarà festeggiato pensando ovviamente a quanto potrà accadere il 23 e 24 giugno ed a cosa deciderà di fare tutta l’area di Centro che s’è ritrovata attorno a Francesco Muzzopappa che ha incassato un buon risultato affrontando a viso la campagna elettorale e senza temere nulla, neanche quanti immaginavano di poter mettere fuori gioco il suo schieramento. In ogni caso ad urne ormai praticamente quasi chiuse c’è già qualcuno che immagina di poter lanciare un’opa sullo schieramento di Centro.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

L’incontro, organizzato dalla presidente Ketty De Luca, patrocinato da Camera di commercio e Confindustria Vibo ha visto alternarsi imprenditori e docenti universitari
L’operazione portata a termine dai carabinieri del Ros ha colpito in particolare il “locale di Ariola”
Sotto tiro sono finiti esponenti delle cosche operanti nel territorio delle Preserre e nei comuni di Acquaro, Gerocarne, Soriano e Dasà

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792