Palazzo Luigi Razza, l’assetto del nuovo Consiglio comunale di Vibo Valentia (video)

La maggioranza potrà contare su ben venti consiglieri. Tredici invece andranno alle opposizioni

La festa di Enzo Romeo e con lui tutto il centrosinistra e simpatizzanti si è conclusa a palazzo Luigi Razza dove di fatto la nuova maggioranza ha simbolicamente preso possesso del Municipio, ribaltando quindici anni di governo del centrodestra. Il ballottaggio ha di fatto leggermente modificato l’assetto del nuovo Consiglio comunale. La nuova maggioranza è così composta: sette i consiglieri Pd, Antonio Iannello (331 voti), Anna Coloca (328), Stefano Soriano (270), Laura Pugliese (251), Antonio Ravenna detto Nino (241), Francesco Colelli detto Ciccio (214), Maria Fiorillo (213).
Sette anche i consiglieri di Progetto Vibo (la lista messa in campo da Enzo Romeo, che di fatto vale quanto tutto il Pd): Marco Vincenzo Paolo Salvatore Talarico (239 voti), Maria Trapani (227), Marcella Mellea (203), Lorenza Stefania Scrugli in Fuscaldo (186), Dina Maria Rosaria Satriani (147), Alessandra Grimaldi (143), Salvatore Monteleone (127).
Tre i consiglieri di M5S: Marco Miceli (167), Jessica Comito (113), Silvio Pisani (101).
Due i consiglieri Progressisti per Vibo: Loredana Patrizia Caterina Pilegi (231), Sergio Barbuto (99).

I gruppi di minoranza
La minoranza, invece, sarebbe composta da otto consiglieri collegati a Cosentino e cinque a Muzzopappa. In aula ci saranno: il candidato a sindaco Roberto Cosentino. Con lui per Forza Italia: Serena Lo Schiavo (311 voti) e Vincenzo Porcelli (305). Per Forza Vibo: Maria Carmosina Corrado (489 voti), Giuseppe Calabria detto Pinuccio (318). Fratelli d’Italia: Antonio Schiavello (358 voti). Andiamo Oltre: Domenico Console detto Nico (291 voti). Vibo Unica: Claudia Gioia (242 voti). In Consiglio comunale anche il candidato a sindaco del Centro Francesco Muzzopappa. Cuore vibonese: Giuseppe Cutrullà (400 voti), Danilo Tucci (282). Insieme al centro: Maria Rosaria Nesci (461 voti). Identità territoriale: Anthony Lo Bianco (412 voti).

I gruppi di minoranza
La minoranza, invece, sarebbe composta da otto consiglieri collegati a Cosentino e cinque a Muzzopappa. In aula ci saranno: il candidato a sindaco Roberto Cosentino. Con lui per Forza Italia: Serena Lo Schiavo (311 voti) e Vincenzo Porcelli (305). Per Forza Vibo: Maria Carmosina Corrado (489 voti), Giuseppe Calabria detto Pinuccio (318). Fratelli d’Italia: Antonio Schiavello (358 voti). Andiamo Oltre: Domenico Console detto Nico (291 voti). Vibo Unica: Claudia Gioia (242 voti). In Consiglio comunale anche il candidato a sindaco del Centro Francesco Muzzopappa. Cuore vibonese: Giuseppe Cutrullà (400 voti), Danilo Tucci (282). Insieme al centro: Maria Rosaria Nesci (461 voti). Identità territoriale: Anthony Lo Bianco (412 voti).

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Molto spesso si fanno avanti spacciandosi per tecnici del gas, operatori dell’enel, delle poste o o agenti delle Agenzia delle entrate
Il rogo in località Torre Vecchia di Palmi. Sul posto alcune squadre dei vigili del fuoco e canadair della Protezione civile
Nessuna iniziativa di Governo, Regioni e associazioni per ricordare l’evento che devastò le regioni meridionali e fece migliaia di morti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792