Forza Italia, Occhiuto tra i quattro vice segretari nazionali del partito. Ma in Calabria lo aspetta un duro lavoro

Primi impegni di FI: elezioni amministrative ed europee. Pnrr, infrastrutture, sanità e lavori pubblici possono aspettare

Roberto Occhiuto ha centrato il suo obiettivo: è tra i quattro vice segretari nazionali di Forza Italia. L’euforia in questi giorni continua a occupare i social per il traguardo raggiunto ma il lavoro che l’aspetta in Calabria è piuttosto pesante. Il primo obiettivo del partito è quello di regalare a Forza Italia la più alta percentuale di voti alle prossime elezioni europee. I calabresi, invece, vorrebbero che il governatore mettesse mano in maniera più incisiva e convincente ai problemi annosi della regione: lavoro, infrastrutture e sanità su tutti. Quanto revelato dal procuratore regionale della Corte dei Conti, Romeo Ermenegildo Palma ha davvero dell’incredibile e mette indirettamente sul banco degli imputati la politica. Secondo quanto affermato dall’alto magistrato contabile il Pnrr, in Calabria, è praticamente fermo. <Basta infatti prendere il portale “Calabria Europa” per vedere che una delle misure del Piano nazionale di ripresa e resilienza, quella che riguarda le infrastrutture, su 5 miliardi e mezzo di dotazione, ha spesa zero>.

lI procuratore ha anche aggiunto, chiamando indirettamente in causa la scarsa efficienza della politica, che <non è la paura della firma che blocca le iniziative della pubblica amministrazione, ma è qualcosa di molto più complesso che passa anche dalla cultura di chi è chiamato ad attuarle>.

lI procuratore ha anche aggiunto, chiamando indirettamente in causa la scarsa efficienza della politica, che <non è la paura della firma che blocca le iniziative della pubblica amministrazione, ma è qualcosa di molto più complesso che passa anche dalla cultura di chi è chiamato ad attuarle>.

Argomenti sui quali per adesso la politica mette da parte perché le priorità sembrano quelle delle prossime elezioni amministrative ed europee.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Gli amministratori puntano a spingere la politica a modificare l’attuale normativa
Obiettivo la costituzione di un Comitato composto da docenti e rappresentanti di tutto il territorio. Martedì incontro all’Alberghiero
Domani la consegna del cantiere. Lo spostamento, secondo l’assessore Corrado, è avvenuto in pieno accordo con gli ambulanti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792