Giusy Princi saluta il Consiglio regionale: una palestra umana e politico-istituzionale

Un pensiero particolare la neo eletta europarlamentare l'ha dedicato anche al presidente Roberto Occhiuto: ha creduto fortemente in me

Dopo avere ricevuto, in apertura di seduta, le congratulazioni del presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso, per la sua elezione al Parlamento europeo, la vice presidente dell’esecutivo ha definito <un’importante palestra, umana e politico-istituzionale, la sua esperienza alla Regione.
Princi ha ringraziato il presidente Mancuso “per la vicinanza – ha detto – e per essere stato una garanzia rispetto alle prerogative dell’Assemblea, con equilibrio e la giusta equidistanza>.
Un pensiero particolare Giusy Princi lo ha dedicato al presidente della Giunta, Roberto Occhiuto, <che mi ha dato fiducia – ha detto – una prima volta volendomi in Giunta, e dandomi delle deleghe importanti, per me significative. Fiducia che mi é stata confermata, così come quella dell’intero partito di Forza Italia, indicandomi come unica candidata calabrese al Parlamento Europeo>. La Princi ha rivolto parole di apprezzamento anche verso la minoranza, <con la quale si è subito creata un’intesa ed una dialettica costruttiva, nell’interesse della Calabria e dei calabresi>.
Apprezzamenti e auguri di buon lavoro alla neoparlamentare europea sono stati espressi da numerosi consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione. L’Assemblea ha poi affrontato i punti all’ordine del giorno della seduta, completandoli. In particolare, sono state approvate quattro proposte di legge e sei provvedimenti amministrativi. Con il via libera alle relative leggi, è stato normato il “Riconoscimento dell’albergo nautico diffuso” e sono stati istituiti la “Riserva naturale regionale di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio” e la “Riserva naturale regionale Laghi La Vota” di Gizzeria.
Sono stati approvati, tra l’altro, il “Bilancio di previsione 2024-2026 dell’Azienda Calabria Lavoro” e il “Rendiconto esercizio 2019 dell’Azienda Calabria Verde”. (ansa)

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Molto spesso si fanno avanti spacciandosi per tecnici del gas, operatori dell’enel, delle poste o o agenti delle Agenzia delle entrate
Il rogo in località Torre Vecchia di Palmi. Sul posto alcune squadre dei vigili del fuoco e canadair della Protezione civile
Nessuna iniziativa di Governo, Regioni e associazioni per ricordare l’evento che devastò le regioni meridionali e fece migliaia di morti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792