Il Comando militare esercito Calabria in prima linea per la donazione del sangue

Questa mattina il secondo appuntamento del 2024 all'interno della Caserma Pepe-Bettoja di Catanzaro

Questa mattina, presso la Caserma “Pepe-Bettoja” di Catanzaro, sede del Comando militare esercito “Calabria”, si è tenuto il secondo appuntamento del 2024 dedicato alla donazione di sangue ed emoderivati, in collaborazione con i volontari dell’Avis – Sezione comunale “Catanzaro 2013”.

Le donne e gli uomini del Comando militare esercito “Calabria” hanno aderito numerosi all’iniziativa e, con la loro generosità e attenzione nei confronti dei più fragili, hanno permesso la raccolta di diverse sacche di sangue e di emoderivati.

Le donne e gli uomini del Comando militare esercito “Calabria” hanno aderito numerosi all’iniziativa e, con la loro generosità e attenzione nei confronti dei più fragili, hanno permesso la raccolta di diverse sacche di sangue e di emoderivati.

Quattrocchi, presidente dell’AviS – Sezione comunale “Catanzaro 2013”, nel ringraziare il Col. Gaeta, Comandante del Comando militare esercito Calabria, ha sottolineato l’importanza dell’evento che rafforza ulteriormente il legame tra la comunità e l’Esercito Italiano, auspicando nuove iniziative e maggiori forme di collaborazione tra l’Avis e la Forza Armata.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Dopo l’abbattimento del ristorante la Nave e dell’ordine di smantellamento dei tabelloni pubblicitari saranno rase al suolo strutture in cemento armato
Domenica 26 maggio sarà possibile vivere una divertente esperienza di sport all’aperto
E sull’affidamento di incarichi ai figli aveva aggiunto: facevano parte di una cooperativa selezionato dalla Regione. Accuse pesanti al Comune sul canone: altri enti non pagano nulla

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792