Il Liceo Scientifico Berto ottiene l’accreditamento Erasmus+

Grande opportunità per alunni e docenti di immergersi in nuove culture, lingue e metodologie di apprendimento

Il Liceo Scientifico “Giuseppe Berto” di Vibo Valentia ha raggiunto un traguardo significativo: l’accreditamento Erasmus+. Questo prestigioso riconoscimento apre le porte a una serie di opportunità stimolanti ed altamente formative sia per gli studenti che per i docenti.

L’accreditamento Erasmus+ rappresenta un passo importante nel percorso del liceo scientifico verso l’eccellenza educativa internazionale. Grazie a questa importante obiettivo raggiunto dall’istituzione scolastica vibonese, gli studenti avranno la possibilità di partecipare a programmi di scambio all’estero, arricchendo il loro bagaglio culturale. L’opportunità di fare questo tipo esperienze educative e di entrare in contatto con realtà scolastiche nuove e diverse, infatti, non solo potrà contribuire alla crescita umana e culturale degli allievi del “Berto”, ma questo iter formativo potrà far sì che possano diventare cittadini globali consapevoli.

L’accreditamento Erasmus+ rappresenta un passo importante nel percorso del liceo scientifico verso l’eccellenza educativa internazionale. Grazie a questa importante obiettivo raggiunto dall’istituzione scolastica vibonese, gli studenti avranno la possibilità di partecipare a programmi di scambio all’estero, arricchendo il loro bagaglio culturale. L’opportunità di fare questo tipo esperienze educative e di entrare in contatto con realtà scolastiche nuove e diverse, infatti, non solo potrà contribuire alla crescita umana e culturale degli allievi del “Berto”, ma questo iter formativo potrà far sì che possano diventare cittadini globali consapevoli.

Tra le molte positività associate all’accreditamento Erasmus+ per il liceo scientifico vibonese, vi è la possibilità per gli studenti di immergersi in nuove culture, lingue e metodologie di apprendimento. Questa apertura al mondo li arricchirà personalmente e li renderà più flessibili e adattabili in un contesto globale sempre più interconnesso.

Ma non saranno solo gli studenti a beneficiare di questa opportunità. Anche i docenti dell’istituto avranno la possibilità di partecipare a programmi di formazione e scambio professionale all’estero. Questa esperienza non solo arricchirà le loro competenze didattiche, ma aprirà anche nuove prospettive sulla pedagogia e sulla pratica educativa.

La mobilità internazionale promossa dall’Erasmus+ favorisce la diversità culturale e promuove la comprensione interculturale tra gli studenti. Questo è fondamentale per affrontare le sfide globali in un mondo sempre più interconnesso. Il dirigente scolastico del “Berto” Licia Bevilacqua, quindi, si è detta «entusiasta di questa nuova fase. La scuola si impegna a massimizzare le opportunità offerte dall’accreditamento Erasmus+, garantendo un’esperienza educativa di alta qualità che prepara gli studenti per il successo in un contesto internazionale».

Foto dal Web

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Se ne occuperà la cooperativa “Futura” con l’obiettivo di creare un ambiente inclusivo e permettere agli ospiti di sentirsi parte integrante del tessuto sociale
Avrà sede nei locali della guardia medica di Brattirò di Drapia. La struttura è stata inaugurata oggi alla presenza di autorità politiche e responsabili dell’Asp
Il sindaco Vincenzo Pellegrino: non abbiamo ancora certezze sulla natura dell’incendio, ma gli indizi ci fanno pensare che si tratti di un atto doloso

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792