Intimidazione, sotto tiro cantiere Anas sulla Trasversale delle Serre Vibonesi

Un uomo con il volto travisato ha esploso colpi di pistola contro la struttura che ospita il personale di vigilanza

Un’intimidazione è stata compiuta nella serata di ieri ad un cantiere Anas sulla Traversale delle Serre, una strada statale che, una volta ultimata collegherà il versante tirrenico del vibonese con quello ionico del catanzarese.

Un uomo col volto travisato ha sparato colpi d’arma da fuoco contro le strutture del cantiere che si trova a Vazzano, nel vibonese, e quella che ospita la vigilanza.
Ed è stato proprio il personale di vigilanza a notare l’uomo e a dare l’allarme.
Le indagini sono condotte dai carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia che non escludono alcuna ipotesi sul movente dell’intimidazione, dal racket al gesto di un singolo magari risentito per un qualche motivo con la ditta. Gli investigatori stanno ora visionando le telecamere degli impianti di sicurezza della zona per cercare di risalire all’identità dell’autore. (ansa)

Un uomo col volto travisato ha sparato colpi d’arma da fuoco contro le strutture del cantiere che si trova a Vazzano, nel vibonese, e quella che ospita la vigilanza.
Ed è stato proprio il personale di vigilanza a notare l’uomo e a dare l’allarme.
Le indagini sono condotte dai carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia che non escludono alcuna ipotesi sul movente dell’intimidazione, dal racket al gesto di un singolo magari risentito per un qualche motivo con la ditta. Gli investigatori stanno ora visionando le telecamere degli impianti di sicurezza della zona per cercare di risalire all’identità dell’autore. (ansa)

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Molto spesso si fanno avanti spacciandosi per tecnici del gas, operatori dell’enel, delle poste o o agenti delle Agenzia delle entrate
Il rogo in località Torre Vecchia di Palmi. Sul posto alcune squadre dei vigili del fuoco e canadair della Protezione civile
Nessuna iniziativa di Governo, Regioni e associazioni per ricordare l’evento che devastò le regioni meridionali e fece migliaia di morti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792