Lamezia, morto dopo due mesi l’operaio del Comune ferito in un incidente sul lavoro

Aveva 66 anni e il 13 febbraio scorso era rimasto vittima di un incidente. Sull'accaduto sono in corso indagini da parte della Procura

E’ morto Antonio Mantovano, l’operaio di 66 anni dipendente del Comune di Lamezia Terme che il 13 febbraio scorso era rimasto ferito in un incidente sul lavoro mentre si trovava in uno stabile dell’ente.
    Mantovano é deceduto nell’ospedale di Cosenza, dov’era ricoverato dopo avere trascorso un periodo di riabilitazione in una casa di cura privata.

L’operaio, nell’incidente, aveva riportato gravi traumi in particolare alla testa ed al torace.
    Sull’incidente la Procura della Repubblica di Lamezia Terme ha avviato un’inchiesta in cui al momento, secondo quanto si é appreso, non ci sarebbero indagati.

L’operaio, nell’incidente, aveva riportato gravi traumi in particolare alla testa ed al torace.
    Sull’incidente la Procura della Repubblica di Lamezia Terme ha avviato un’inchiesta in cui al momento, secondo quanto si é appreso, non ci sarebbero indagati.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Gli amministratori puntano a spingere la politica a modificare l’attuale normativa
Obiettivo la costituzione di un Comitato composto da docenti e rappresentanti di tutto il territorio. Martedì incontro all’Alberghiero
Domani la consegna del cantiere. Lo spostamento, secondo l’assessore Corrado, è avvenuto in pieno accordo con gli ambulanti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792