Imprenditoria giovanile, aperto il bando per l’avvio di nuove attività in centro

Il Comune di Vibo Valentia offre nuove opportunità lavorative ai giovani residenti, nell'intento di avviare nuove attività commerciali per poter ridare lustro a corso Vittorio Emanuele III, considerato fino ad anni fa il salotto della città.

È online l’Avviso Pubblico “Aiuti alla nascita di imprese giovanili” (https://shorturl.at/wHOQ8) che ha l’obiettivo di avviare nuove attività imprenditoriali nel Comune di Vibo Valentia, costituite prevalentemente da giovani, al fine di creare nuove opportunità di lavoro, rafforzare il tessuto economico e sociale e valorizzare le peculiarità territoriali. “Auspichiamo una grande partecipazione della platea interessata – afferma l’assessore alle Attività produttive del Comune di Vibo Valentia, Carmen Corrado – perché si tratta di uno strumento che può dare una grossa mano all’avviamento di iniziative giovanili, dato che l’80% è a fondo perduto, ed al contempo può servire da stimolo all’incremento delle attività nel nostro centro storico. Tra l’altro, essendo un progetto pilota, se dovesse riscontrare grande interesse non è escluso, come affermato dalla stessa Regione, che si possa replicare anche nelle successive annualità. Ad ogni modo – conclude l’assessore – voglio ricordare che al Comune di Vibo Valentia è attivo lo sportello Fincalabra, al quale ci si può rivolgere per avere ogni tipo di supporto o chiarimento su questo o altri bandi”.

A chi è rivolto 

A chi è rivolto 

Beneficiari dell’avviso sono le persone fisiche maggiorenni residenti nel Comune di Vibo Valentia, alla data di presentazione della domanda, che intendono avviare un’attività imprenditoriale in forma singola o associata nell’area individuata dall’amministrazione comunale, nello specifico corso Vittorio Emanuele III, corso Umberto I e via Emilia a Vibo Marina.

I beneficiari dell’iniziativa si impegnano a costituire una impresa giovanile, cioè composta in maggioranza da soggetti di età compresa tra 18 anni e 35 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda. Sono ammissibili al finanziamento le nuove iniziative imprenditoriali (attività di impresa) che riguardano la fornitura di beni e servizi alle imprese e alle persone e le attività professionali, scientifiche e tecniche. Il richiedente o i richiedenti deve/devono impegnarsi alla costituzione di un’impresa per l’esercizio di una attività che rientri in uno dei codici ATECO 2007 indicati nell’Avviso.

Importo finanziabile

L’intensità di aiuto concedibile è pari all’80% dei costi ammissibili e fino ad un importo massimo di euro 35.000,00, in relazione alle spese ammissibili fino ad un importo massimo di euro 43.750,00. Le agevolazioni sono concesse a titolo di de minimis in osservanza del Regolamento (UE) n. 1407/2013, in applicazione del quale l’importo complessivo dell’agevolazione concessa non potrà eccedere su un periodo di tre esercizi finanziari il massimale di 200.000,00 Euro.

La dotazione finanziaria è pari a € 200.000,00, a valere sulle risorse del FSC Calabria 2014-2020. Le risorse finanziarie potranno essere integrate mediante eventuali dotazioni aggiuntive, al fine di aumentare l’efficacia dell’intervento finanziario, tramite apposito provvedimento.

Come fare domanda

Le domande, compilate secondo quanto previsto dall’Avviso e corredate di tutti gli allegati previsti, dovranno essere inviate utilizzando tassativamente la piattaforma informatica di Fincalabra S.p.A., https://bandifincalabra.it/. Le domande potranno essere presentate a partire dal giorno 04.03.2024 e fino al giorno 08.04.2024. 

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Avrà sede nei locali della guardia medica di Brattirò di Drapia. La struttura è stata inaugurata oggi alla presenza di autorità politiche e responsabili dell’Asp
Il sindaco Vincenzo Pellegrino: non abbiamo ancora certezze sulla natura dell’incendio, ma gli indizi ci fanno pensare che si tratti di un atto doloso
Il sindacato mette in primo piano la piattaforma rivendicativa e chiede un’adeguata rete ospedaliera e investimenti sul personale: assunzioni e formazione

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792