’Ndrangheta, funerali all’alba e in forma privata per il boss Ettore Lanzino

La decisione adottata dal questore di Cosenza, Giuseppe Cannizzaro. Le esequie saranno celebrate nella chiesa del cimitero di Cosenza

Funerali in forma privata, all’alba e senza corteo, per il boss della ’ndrangheta cosentina Ettore Lanzino, morto ieri all’età di 69 anni a causa di un infarto nel carcere di Parma, dov’era detenuto in regime di 41bis dopo la condanna definitiva nel 2016 nel processo Terminator. A disporli, per motivi di ordine pubblico, è stato il questore di Cosenza, Giuseppe Cannizzaro.
 Lanzino era cardiopatico e aveva già avuto un infarto alcuni anni fa quando era detenuto nel carcere di Sassari. Le esequie saranno celebrate nella chiesa del cimitero di Cosenza. Dopodiché il feretro sarà tumulato nella cappella di famiglia. La salma di Lanzino arriverà nella notte da Parma. (ansa)

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Gli amministratori puntano a spingere la politica a modificare l’attuale normativa
Obiettivo la costituzione di un Comitato composto da docenti e rappresentanti di tutto il territorio. Martedì incontro all’Alberghiero
Domani la consegna del cantiere. Lo spostamento, secondo l’assessore Corrado, è avvenuto in pieno accordo con gli ambulanti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792