Nicotera, mozione di sfiducia al sindaco Marasco

Al centro della questione politica l'abuso edilizio contestato al primo cittadino con relativo ordine di demolizione

Opposizioni all’attacco a Nicotera. Movi@Vento e Lega hanno presentato una mozione di sfiducia nei confronti del sindaco Giuseppe Marasco. Al centro delle questioni soprattutto l’abuso edilizio contestato al Sindaco. Allo stesso primo cittadino qualche settimana fa è stata anche notificata un’ordinanza di demolizione delle opere abusive realizzate all’interno della sua abitazione.

Contestazioni a Giuseppe Marasco anche per quanto concerne l’attività amministrativa che i gruppi Movi@Vento e Lega hanno sempre posto in primo piano. La mozione di sfiducia è stata preceduta da una richiesta di dimissioni avanzata dal capogruppo della Lega, Antonio Macrì e dal Movi@Vento. La stessa era stata inserita al primo punto dell’ordine del giorno di un Consiglio comunale che non è stato ancora convocato.

Contestazioni a Giuseppe Marasco anche per quanto concerne l’attività amministrativa che i gruppi Movi@Vento e Lega hanno sempre posto in primo piano. La mozione di sfiducia è stata preceduta da una richiesta di dimissioni avanzata dal capogruppo della Lega, Antonio Macrì e dal Movi@Vento. La stessa era stata inserita al primo punto dell’ordine del giorno di un Consiglio comunale che non è stato ancora convocato.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Gli amministratori puntano a spingere la politica a modificare l’attuale normativa
Obiettivo la costituzione di un Comitato composto da docenti e rappresentanti di tutto il territorio. Martedì incontro all’Alberghiero
Domani la consegna del cantiere. Lo spostamento, secondo l’assessore Corrado, è avvenuto in pieno accordo con gli ambulanti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792