Sviluppo del porto di Vibo Marina, in Comune il presidente dell’Autorità portuale Agostinelli

Si è discusso sulle strategie da avviare per il recupero di più aree tra cui la ex Basalti e la riqualificazione del retroporto

Il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, ha ricevuto nei giorni scorsi in Comune il presidente dell’Autorità di sistema portuale, Andrea Agostinelli per fare il punto sulle iniziative già avviate dall’Autorità nell’area dello scalo di Vibo Marina e sui progetti ai quali l’amministrazione intende partecipare per giungere ad un recupero di più aree del porto e del retroporto nell’ottica di una riqualificazione e della creazione di nuovi servizi, turistici e infrastrutturali. A darne notizia la giunta comunale in una nota stampa.

“Ho avuto modo più volte di confrontarmi con l’ammiraglio Agostinelli – ha commentato il primo cittadino – ed ogni volta ho ricevuto conferma di come l’Autorità tenga nella giusta considerazione il porto di Vibo Marina, considerato da noi e da loro un’infrastruttura nevralgica per lo sviluppo non soltanto della nostra zona costiera, ma di tutto il comprensorio”.

“Ho avuto modo più volte di confrontarmi con l’ammiraglio Agostinelli – ha commentato il primo cittadino – ed ogni volta ho ricevuto conferma di come l’Autorità tenga nella giusta considerazione il porto di Vibo Marina, considerato da noi e da loro un’infrastruttura nevralgica per lo sviluppo non soltanto della nostra zona costiera, ma di tutto il comprensorio”.

“È molto importante per l’Autorità – ha affermato il presidente Agostinelli – avere un interlocutore serio come si è dimostrato il Comune di Vibo Valentia, col quale è stato avviato un percorso di proficua collaborazione nell’interesse della collettività e dello sviluppo del territorio”.

Tra i punti affrontati – si legge ancora nel comunicato stampa – nel corso dell’ultimo incontro: la possibilità di sottoscrizione di un accordo di programma finalizzato all’utilizzo dell’area ex Basalti per la realizzazione dell’intervento finanziato, per circa 8 milioni di euro, nell’ambito dei Contratti istituzionali di sviluppo; l’investimento da un milione di euro, con la progettazione già in fase avanzata, per il rifacimento del piazzale del porto e la possibilità di realizzare una struttura da adibire a stazione marittima; ci si è soffermati, inoltre, sullo stato delle demolizioni previste, come quella in via Pistoia, preludio di una riqualificazione del retroporto che favorisca le attività produttive contemperando le esigenze della popolazione. L’amministrazione, infine, ha fornito alcuni utili suggerimenti sulla viabilità di via Vespucci, in particolare per agevolare l’accesso al mare.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

L’incontro, organizzato dalla presidente Ketty De Luca, patrocinato da Camera di commercio e Confindustria Vibo ha visto alternarsi imprenditori e docenti universitari
L’operazione portata a termine dai carabinieri del Ros ha colpito in particolare il “locale di Ariola”
Sotto tiro sono finiti esponenti delle cosche operanti nel territorio delle Preserre e nei comuni di Acquaro, Gerocarne, Soriano e Dasà

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792