Tragico incidente sulla Silana 107, muoiono sul colpo due giovani di Crotone

Altre due persone sono state immediatamente trasferite in ospedale in condizioni gravissime. Indagini della Polizia stradale

E’ stata una domenica di sangue sulle strade calabresi: a causa di un drammatico incidente verificatosi nel pomeriggio di ieri sulla Statale 107 Silana-Crotonese, infatti, due persone hanno perso la vita, mentre altre due sono state trasportate in condizioni gravissime in ospedale. Lo scontro ha interessato una Fiat Grande Punto e una Volkswagen Golf, ognuna delle quali occupata da due persone. Durante le operazioni di soccorso la SS 107 è stata momentaneamente bloccata e il traffico deviato in una parallela nelle vicinanze. Sul posto per i rilievi del caso anche la Polizia Stradale.

Si chiamavano Lorenza Aloisio e Piero Riolo, entrambi crotonesi e appassionati di danza, le vittime del tragico incidente. I due giovani, morti sul colpo, viaggiavano a bordo di un’automobile (una Fiat “Punto”) che, secondo quanto è emerso dai primi accertamenti, si è scontrata frontalmente con un’altra vettura (una Volkswagen “Golf”) sulla quale si trovavano le due persone rimaste ferite. Si tratta di una mamma e di una figlia, entrambe ricoverate all’ospedale cittadino in gravi condizioni.

Si chiamavano Lorenza Aloisio e Piero Riolo, entrambi crotonesi e appassionati di danza, le vittime del tragico incidente. I due giovani, morti sul colpo, viaggiavano a bordo di un’automobile (una Fiat “Punto”) che, secondo quanto è emerso dai primi accertamenti, si è scontrata frontalmente con un’altra vettura (una Volkswagen “Golf”) sulla quale si trovavano le due persone rimaste ferite. Si tratta di una mamma e di una figlia, entrambe ricoverate all’ospedale cittadino in gravi condizioni.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Avrà sede nei locali della guardia medica di Brattirò di Drapia. La struttura è stata inaugurata oggi alla presenza di autorità politiche e responsabili dell’Asp
Il sindaco Vincenzo Pellegrino: non abbiamo ancora certezze sulla natura dell’incendio, ma gli indizi ci fanno pensare che si tratti di un atto doloso
Il sindacato mette in primo piano la piattaforma rivendicativa e chiede un’adeguata rete ospedaliera e investimenti sul personale: assunzioni e formazione

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792