Tropea, lavori di riqualificazione in dirittura d’arrivo su viale Albino Lorenzo

Gli interventi interamente finanziati con risorse di bilancio comprendono anche il rifacimento di marciapiedi pedonali e l'abbattimento delle barriere architettoniche

Tra i corridoi d’accesso principali al “salotto” diffuso di Tropea, gli interventi di riqualificazione di viale Albino Lorenzo, già viale Stazione, dovrebbero concludersi, salvo imprevisti, entro la fine del mese. Non conosce sosta ma, anzi, continua e si intensifica – sottolinea il sindaco Giovanni Macrì – l’azione di miglioramento di servizi a beneficio dei residenti e dei cittadini temporanei, fruitori della città.

Anche questi lavori, destinati ad elevare decoro e qualità, si inseriscono tra quelli interamente finanziati con risorse di bilancio 2023 per 120 mila euro, gli interventi riguardano la realizzazione dei marciapiedi pedonali con l’abbattimento delle barriere architettoniche, la sostituzione dei sottoservizi, il sezionamento della rete idrica. Oltre a riqualificare urbanisticamente l’area si andrà, quindi, a migliorare significativamente la sicurezza dei pedoni e l’efficienza di tutta la rete dei sottoservizi.

Anche questi lavori, destinati ad elevare decoro e qualità, si inseriscono tra quelli interamente finanziati con risorse di bilancio 2023 per 120 mila euro, gli interventi riguardano la realizzazione dei marciapiedi pedonali con l’abbattimento delle barriere architettoniche, la sostituzione dei sottoservizi, il sezionamento della rete idrica. Oltre a riqualificare urbanisticamente l’area si andrà, quindi, a migliorare significativamente la sicurezza dei pedoni e l’efficienza di tutta la rete dei sottoservizi.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Avrà sede nei locali della guardia medica di Brattirò di Drapia. La struttura è stata inaugurata oggi alla presenza di autorità politiche e responsabili dell’Asp
Il sindaco Vincenzo Pellegrino: non abbiamo ancora certezze sulla natura dell’incendio, ma gli indizi ci fanno pensare che si tratti di un atto doloso
Il sindacato mette in primo piano la piattaforma rivendicativa e chiede un’adeguata rete ospedaliera e investimenti sul personale: assunzioni e formazione

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792