Una settimana di grazia per i vescovi calabresi in Vaticano

Si è concluso da poco l'incontro con Papa Francesco. In programma anche il pellegrinaggio ai Sepolcri degli apostoli Pietro e Paolo

Quella che si è aperta oggi con la visita a Papa Francesco sarà una settimana piena di grazia per i vescovi calabresi. E’ iniziata, infatti, la visita ad limina Apostolorum dei vescovi delle diocesi della Calabria; la visita – come sancito nella Costituzione apostolica Praedicate Evangelium promulgata da Papa Francesco nel 2022 – si articola in tre momenti principali, ovvero il pellegrinaggio ai sepolcri degli Apostoli Pietro e Paolo, l’incontro con il Pontefice e con i responsabili dei singoli Dicasteri della Curia Romana (avvenuto stamane).

Domani 23 aprile, alle 7:15, è prevista la celebrazione eucaristica nella Basilica di San Pietro. Mercoledì 24, dopo la celebrazione eucaristica delle ore 7 nella Basilica di Santa Maria Maggiore, i presuli incontreranno i rappresentanti del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, poi la delegazione del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale, quindi si recheranno in via della Conciliazione per incontrare, i rappresentanti del Dicastero per l’Evangelizzazione (in particolar modo dialogheranno con alcune persone che operano nella prima sezione, che si occupa delle questioni fondamentali dell’evangelizzazione nel mondo). Nel pomeriggio, infine, incontreranno i rappresentanti del Dicastero per la comunicazione.

Domani 23 aprile, alle 7:15, è prevista la celebrazione eucaristica nella Basilica di San Pietro. Mercoledì 24, dopo la celebrazione eucaristica delle ore 7 nella Basilica di Santa Maria Maggiore, i presuli incontreranno i rappresentanti del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, poi la delegazione del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale, quindi si recheranno in via della Conciliazione per incontrare, i rappresentanti del Dicastero per l’Evangelizzazione (in particolar modo dialogheranno con alcune persone che operano nella prima sezione, che si occupa delle questioni fondamentali dell’evangelizzazione nel mondo). Nel pomeriggio, infine, incontreranno i rappresentanti del Dicastero per la comunicazione.

Giovedì 25 aprile, dopo la messa delle 7:30 presso la Basilica di San Giovanni in Laterano, i vescovi calabresi si recheranno in Piazza Pio XII dove incontreranno i rappresentanti del Dicastero per i vescovi. Poi, durante la giornata, sono previsti incontri con la Segreteria di Stato e con la Sezione Rapporti con gli Stati e le Organizzazioni Internazionali; con la Segreteria generale per il Sinodo; con il Dicastero per il Clero e con il Dicastero per le Chiese Orientali.

Gli ultimi appuntamenti presso i Dicasteri della Santa Sede sono previsti per la giornata di venerdì 26 aprile. In mattinata i presuli si recheranno presso il Dicastero per il Culto Divino e la disciplina dei Sacramenti, poi proseguiranno incontrando i rappresentanti del Dicastero per gli Istituti di vita consacrata e le Società di Vita Apostolica. Nella seconda parte della mattinata sono previsti altri due appuntamenti con i rappresentanti del Dicastero per la Cultura e l’Educazione e del Dicastero per la Dottrina della Fede.

Tutte le comunità sono invitate ad accompagnare il “pellegrinaggio” dei vescovi calabresi con la preghiera e il sostegno orante.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

E sull’affidamento di incarichi ai figli aveva aggiunto: facevano parte di una cooperativa selezionato dalla Regione. Accuse pesanti al Comune sul canone: altri enti non pagano nulla
Marcella Murabito illustra i suoi piani e mette sullo stesso piano centrodestra e centrosinistra
La biblioteca mobile acquistata con fondi pubblici ora si trova in stato di assoluto abbandono nelle campagne di Ionadi

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792