Vibo, il Parco urbano cambierà volto: campi gioco e aree sportive

L'assessore Bruni: interventi a impatto ambientale zero. Niente cemento, e niente rimozione di alberi. Intervento possibile grazie ai fondi ottenuto dal sen. Mangialavori

Il principale polmone verde della città di Vibo Valentia si prepara a cambiare volto grazie ad una serie di progetti predisposti dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Maria Limardo. Progetti già mandati in gara d’appalto, pensati dall’assessore all’Ambiente Vincenzo Bruni col fondamentale lavoro degli uffici tecnici comunali e grazie ad una sinergia instaurata con il Parco delle Serre che garantirà piccoli ma importanti interventi di manutenzione ed abbellimento, ed offrirà un punto informazione sulle attività del Parco all’interno di una delle casette messe a disposizione dal Comune.

Sarà, infatti, una primavera di cambiamento per l’attuale assetto del Parco urbano di località Moderata Durant. <Sono davvero contenta nel vedere che l’iter procede spedito verso una realizzazione concreta di quanto abbiamo pensato – commenta il sindaco Maria Limardo – per rendere il parco non soltanto un luogo di relax e salutari passeggiate, ma anche un punto di ritrovo per le famiglie ed un posto in cui i nostri ragazzi possono praticare sport all’aperto in tutta libertà. Finalmente il parco verrà valorizzato per come merita, senza essere snaturato. Analoga attenzione abbiamo dimostrato ancora una volta verso Vibo Marina, con la predisposizione di una apposita area fitness>.

Sarà, infatti, una primavera di cambiamento per l’attuale assetto del Parco urbano di località Moderata Durant. <Sono davvero contenta nel vedere che l’iter procede spedito verso una realizzazione concreta di quanto abbiamo pensato – commenta il sindaco Maria Limardo – per rendere il parco non soltanto un luogo di relax e salutari passeggiate, ma anche un punto di ritrovo per le famiglie ed un posto in cui i nostri ragazzi possono praticare sport all’aperto in tutta libertà. Finalmente il parco verrà valorizzato per come merita, senza essere snaturato. Analoga attenzione abbiamo dimostrato ancora una volta verso Vibo Marina, con la predisposizione di una apposita area fitness>.

L’assessore all’Ambiente

Profondamente soddisfatto del lavoro portato avanti anche l’assessore Bruni: <Si tratta di interventi ad impatto ambientale zero: niente cemento e niente rimozione di alberi. Questo progetto è reso possibile in virtù del lavoro in parlamento dell’on. Giuseppe Mangialavori al quale va il mio ringraziamento, poiché con la sua attività ha ottenuto oltre 5 milioni di euro di finanziamenti, solo lo scorso anno, per il Comune di Vibo Valentia. Di questi, una parte, 300mila euro, sono destinati proprio al Parco urbano, mentre altri 50mila li abbiamo investiti su Vibo Marina. Per quanto attiene il Parco, abbiamo deciso di realizzare un campetto da beach soccer affiancato ad uno da beach volley, con anche una doccia in comune; ed ancora, lo street basket, un campo di bocce, un labirinto botanico ed un campo da minigolf, oltre ad una vasca per il salto in lungo che tornerà particolarmente utile soprattutto per le attività sportive delle scuole, cosa della quale, da sportivo, vado fiero, perché contribuiamo anche in questo modo a sostenere la pratica sportiva degli istituti scolastici della città. E poi verrà completamente rifatta ed ingrandita l’area giochi per i più piccoli, vicino alla quale realizzeremo un’area pic-nic. Verrà ampliata l’area fitness: accanto alla palestra inclusiva sorgerà un’area fitness cosiddetta “militare”. Mentre su Vibo Marina, a dimostrazione della grande attenzione da sempre avuta dall’amministrazione, vedrà la luce un’area fitness con attrezzatura dedicata all’interno della pinetina Presterà. Per questo voglio ringraziare anche il consigliere Lorenzo Lombardo, che ci ha fornito tutto il supporto e si è speso affinché si trovasse idonea collocazione>.

Sicurezza e risparmio energetico

Alcuni interventi sul fronte della sicurezza e del risparmio energetico sono già conclusi: <Abbiamo installato in quattro punti sensibili le telecamere di videosorveglianza, lì dove negli anni si sono verificati casi di vandalismo, ed abbiamo provveduto ad installare nuovi lampioni che producono energia con gli appositi pannelli fotovoltaici>.

Grazie ad un protocollo d’intesa stipulato nei mesi scorsi con il Parco delle Serre ed il commissario Alfonso Grillo, inoltre, il Comune di Vibo Valentia beneficerà della manutenzione, ad opera degli addetti del Parco delle Serre, su staccionate, panchine, il laghetto ed altri piccoli interventi, che sono aggiuntivi rispetto a quelli già previsti da capitolato ed in capo alla ditta del verde pubblico. Intorno alla metà di aprile è già previsto lo sfalcio di tutta la superficie, mentre nei prossimi giorni si procederà con la manutenzione. <Per l’inizio dell’estate – conclude l’assessore Bruni – i cittadini di Vibo Valentia si ritroveranno con un nuovo Parco urbano, che guarda concretamente alle esigenze di chi vuole fruirne ma soprattutto delle famiglie e dei ragazzi, che potranno godere di tanti spazi in cui praticare le attività sportive gratuitamente, in sicurezza e totale libertà. Ma non bisogna sottovalutare neanche l’intervento sull’area fitness di Vibo Marina, che merita di avere uno spazio di questo tipo che la renda ancora più inclusiva e green, al pari con le altre belle realtà della Calabria>.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Dopo l’abbattimento del ristorante la Nave e dell’ordine di smantellamento dei tabelloni pubblicitari saranno rase al suolo strutture in cemento armato
Domenica 26 maggio sarà possibile vivere una divertente esperienza di sport all’aperto
E sull’affidamento di incarichi ai figli aveva aggiunto: facevano parte di una cooperativa selezionato dalla Regione. Accuse pesanti al Comune sul canone: altri enti non pagano nulla

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792