Amministrative a Vibo, affluenza del 40% ai seggi del Magistrale Capialbi (video)

Al voto anche i quattro candidati a sindaco: Francesco Muzzopappa, Enzo Romeo, Roberto Cosentino e Marcella Murabito

Percentuale in aumento a Vibo Valentia per quanto riguarda le elezioni comunali, anche se il dato non è uniforme in tutti i plessi elettorali. Attualmente (ore 12,30) a guidare la classifica sono i seggi allestiti all’interno dell’Istituto Magistrale Capialbi di via Santa Ruba dove approssimativamente si è raggiunto all’incirca il 40 per cento. Si tratta di un rilevamento approssimativo perché arriva dai rappresentanti delle liste che corrono per le amministrative.

Tra le persone che si sono recate alle urne anche i quattro candidati a sindaco: Francesco Muzzopappa (area di Centro) è stato il primo a votare (ieri alle 17) alla Scuola Media Buccarelli (seggio n. 3). Poco più tardi, alle ore 19, invece, Marcella Murabito (Rifondazione comunista) si è presentata al Magistrale Capialbi. Mentre stamane è stato il turno di Enzo Romeo (Centrosinistra- Movimento 5 Stelle) alle ore 10 alla scuola De Amicis (seggio n. 3); alle 11, invece, Roberto Cosentino (Centrodestra) al seggio n. 7 di Viale Accademie Vibonesi.

Tra le persone che si sono recate alle urne anche i quattro candidati a sindaco: Francesco Muzzopappa (area di Centro) è stato il primo a votare (ieri alle 17) alla Scuola Media Buccarelli (seggio n. 3). Poco più tardi, alle ore 19, invece, Marcella Murabito (Rifondazione comunista) si è presentata al Magistrale Capialbi. Mentre stamane è stato il turno di Enzo Romeo (Centrosinistra- Movimento 5 Stelle) alle ore 10 alla scuola De Amicis (seggio n. 3); alle 11, invece, Roberto Cosentino (Centrodestra) al seggio n. 7 di Viale Accademie Vibonesi.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

L’incontro, organizzato dalla presidente Ketty De Luca, patrocinato da Camera di commercio e Confindustria Vibo ha visto alternarsi imprenditori e docenti universitari
L’operazione portata a termine dai carabinieri del Ros ha colpito in particolare il “locale di Ariola”
Sotto tiro sono finiti esponenti delle cosche operanti nel territorio delle Preserre e nei comuni di Acquaro, Gerocarne, Soriano e Dasà

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792