Autovelox in località Marinella, Pizzo punta sulla sicurezza stradale

La decisione dopo i numerosi incidenti che si sono verificati nella zona. Per molti automobilisti è solo un modo per fare cassa

A partire da oggi in località Marinella a Pizzo saranno operativi i dispositivi di controllo per rilevare la velocità ed il conseguente rispetto del limite imposto. Si tratta di un servizio di accertamento elettronico della velocità media, al pari della saltuaria attivazione dello “scout speed” a bordo dell’automobile di servizio della Polizia locale, al fine di arginare la “speditezza” con cui i mezzi attraversano il tratto in questione che ricade nella Sp 95, la cosiddetta “strada del mare”.

I sensori monitoreranno i mezzi in transito ed attiveranno il dispositivo che catturerà categoria, targa e velocità, della quale calcoleranno la media e, superata la soglia consentita, recapiteranno la multa. Il Tutor installato alla Marinella ed opportunamente segnalato con apposita segnaletica, sarà attivo 24 ore su 24 e per tutto l’anno solare…sicuramente incasserà multe ma altrettanto riuscirà ad “educare” i più “indisciplinati”, recalcitranti allo stesso codice della strada che prevede un limite di velocità non superiore ai 50 km/h; la tolleranza di viaggio su cui il dispositivo è tarato valuta sino a 55 Km/h.

I sensori monitoreranno i mezzi in transito ed attiveranno il dispositivo che catturerà categoria, targa e velocità, della quale calcoleranno la media e, superata la soglia consentita, recapiteranno la multa. Il Tutor installato alla Marinella ed opportunamente segnalato con apposita segnaletica, sarà attivo 24 ore su 24 e per tutto l’anno solare…sicuramente incasserà multe ma altrettanto riuscirà ad “educare” i più “indisciplinati”, recalcitranti allo stesso codice della strada che prevede un limite di velocità non superiore ai 50 km/h; la tolleranza di viaggio su cui il dispositivo è tarato valuta sino a 55 Km/h.

Tuttavia se per la Giunta Pititto l’autovelox installato è necessario a tutela della sicurezza stradale per alcuni automobilisti la decisione rappresenta un modo come un altro per fare cassa. Ma c’è da registrare che in località Marinella, purtroppo, gli incidenti sono stati tantissimi e anche gravi.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Gli amministratori puntano a spingere la politica a modificare l’attuale normativa
Obiettivo la costituzione di un Comitato composto da docenti e rappresentanti di tutto il territorio. Martedì incontro all’Alberghiero
Domani la consegna del cantiere. Lo spostamento, secondo l’assessore Corrado, è avvenuto in pieno accordo con gli ambulanti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792