Diciassettenne di Lamezia scomparso da domenica. Appello della mamma

Il giovane avvistato l'ultima volta nei pressi della stazione ferroviaria di Lamezia Terme. Il suo cellulare localizzato a Crotone

Da due giorni non si hanno più notizie di un diciassettenne di Lamezia Terme, Donato Massimilla. A denunciare la scomparsa è stata la madre che non avendo avuto più sue notizie da domenica scorsa ha lanciato un accorato appello sui social. Il giovane è stato avvistato l’ultima volta nei pressi della stazione ferroviaria di Lamezia Terme.

 Dopo la segnalazione ai carabinieri, sono state avviate le ricerche e, secondo quanto appreso, intorno alle 2 della notte tra domenica e lunedì, il suo cellulare è stato localizzato in provincia di Crotone per poi risultare irraggiungibile e non più riacceso.

 Dopo la segnalazione ai carabinieri, sono state avviate le ricerche e, secondo quanto appreso, intorno alle 2 della notte tra domenica e lunedì, il suo cellulare è stato localizzato in provincia di Crotone per poi risultare irraggiungibile e non più riacceso.

 Dal suo profilo Facebook, la mamma Alina ha lanciato un accorato appello con una descrizione del ragazzo. <È alto circa un metro e 75 centimetri, ha capelli biondo scuro, occhi verdi, corporatura esile e porta un paio di occhiali in celluloide da vista. Al momento della sua scomparsa indossava un giubbotto verde fluo. Chiedo – afferma la madre nell’appello – a chiunque possa averlo visto o possa avere informazioni di contattare immediatamente le autorità competenti>.

La mamma Alina ha poi chiesto <di condividere questo appello> e di aiutarla <a diffondere la notizia il più possibile. Con il vostro aiuto, spero di poter riabbracciare presto mio figlio>.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

I candidati a sindaco aderiscono e sono pronti a nominare anche un assessore alla partecipazione alla co-governance
In programma un nuovo binario di collegamento diretto tra le linee Metaponto-Reggio Calabria e Cosenza-Sibari
L’appuntamento fissato per il 28 maggio alle 16,30. In programma una testimonianza della signora Irene Gaeta

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792