Elezioni a Vibo, quattro i candidati a sindaco. In campo anche Rifondazione Comunista (video)

Il termine ultimo per la presentazione delle liste scade l'11 maggio alle ore 12. Saranno circa 500 gli aspiranti ad entrare in Consiglio comunale

Mancano sette giorni per la presentazione delle liste alle prossime elezioni amministrative di Vibo Valentia. I cittadini saranno chiamati al voto l’8 e il 9 giugno. Candidati a sindaco e partiti potranno cominciare a depositare liste e simboli dalla mattina del 10 maggio fino alle ore 12 del giorno successivo. Non sarà certo un impegno di poco conto ma gli addetti ai lavori sono già impegnati a definire le procedure. E proprio quando tutti immaginavano che i giochi fossero chiusi ecco spuntare Rifondazione comunista. La voglia e la forza di esserci hanno avuto buon gioco. Fuori dal centrosinistra, correrà autonomamente. Candidato a sindaco Marcella Murabito. Metterà in campo una lista di 24 candidati. Le firme sono già in cassaforte. Per il resto tutto come previsto, I tre principali antagonisti sono Enzo Romeo per il Campo largo (centrosinistra e Movimento cinque Stelle), Roberto Cosentino alla guida del centrodestra e Francesco Muzzopappa sostenuto dalle forze politiche del centro.

Definito anche il numero delle liste: Roberto Cosentino avrà dalla sua parte sei formazioni ed uno schieramento che teoricamente potrebbe arrivare a 192 candidati qualora tutte le liste dovessero essere al completo. Ogni formazione politica, nel risetto delle quote rosa, non potrà avere meno di 21 candidati.

Definito anche il numero delle liste: Roberto Cosentino avrà dalla sua parte sei formazioni ed uno schieramento che teoricamente potrebbe arrivare a 192 candidati qualora tutte le liste dovessero essere al completo. Ogni formazione politica, nel risetto delle quote rosa, non potrà avere meno di 21 candidati.

Schieramento leggermente più snello quello di Francesco Muzzopappa che metterà in campo cinque liste, in questo caso si potrà arrivare ad un massimo di 160 candidati, mentre per quanto concerne il Campo largo le liste saranno quasi sicuramente quattro. In questo caso i candidati potranno arrivare fino ad un massimo di 128. Stando così le cose e tenendo conto che scenderà in campo anche la squadra di Rifondazione comunista gli elettori si potrebbero ritrovare di fronte all’incirca 500 candidati.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Se ne occuperà la cooperativa “Futura” con l’obiettivo di creare un ambiente inclusivo e permettere agli ospiti di sentirsi parte integrante del tessuto sociale
Avrà sede nei locali della guardia medica di Brattirò di Drapia. La struttura è stata inaugurata oggi alla presenza di autorità politiche e responsabili dell’Asp
Il sindaco Vincenzo Pellegrino: non abbiamo ancora certezze sulla natura dell’incendio, ma gli indizi ci fanno pensare che si tratti di un atto doloso

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792