Elezioni a Vibo, Romeo avverte: le nostre liste libere da condizionamenti

il candidato a sindaco: solo uomini e donne che in piena libertà hanno scelto di scendere in campo perché condividono il nostro progetto

<Sul tema dibattuto delle cosiddette “liste pulite” la mia posizione è limpida da sempre: nessuna ambiguità, nessuna persona “chiacchierata” ma anche nessuno che abbia ricevuto “favori”. Solo donne e uomini che in piena libertà intendono spendersi e condividere la nostra visione della città>.

E’ quanto sostiene Enzo Romeo, candidato a sindaco di Campo largo. <Oltre al casellario giudiziario credo che bisognerà guardare con attenzione alle liste messe in campo. Tra tutti i candidati, sarebbe molto interessante andare a ricercare, nei mesi precedenti alle elezioni ed in quelli immediatamente successivi, negli albi pretori di Comuni e Regione, Enti e Società “in house”, incarichi su incarichi per professionisti (o consorti) che sosterranno questa o quella coalizione. Se così fosse, si potrebbe ipotizzare il voto di scambio. La vera fortuna, per me e per la coalizione che mi sostiene- aggiunge Romeo – è che la maggioranza dei vibonesi non sono e non saranno in vendita>.

E’ quanto sostiene Enzo Romeo, candidato a sindaco di Campo largo. <Oltre al casellario giudiziario credo che bisognerà guardare con attenzione alle liste messe in campo. Tra tutti i candidati, sarebbe molto interessante andare a ricercare, nei mesi precedenti alle elezioni ed in quelli immediatamente successivi, negli albi pretori di Comuni e Regione, Enti e Società “in house”, incarichi su incarichi per professionisti (o consorti) che sosterranno questa o quella coalizione. Se così fosse, si potrebbe ipotizzare il voto di scambio. La vera fortuna, per me e per la coalizione che mi sostiene- aggiunge Romeo – è che la maggioranza dei vibonesi non sono e non saranno in vendita>.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Avrà sede nei locali della guardia medica di Brattirò di Drapia. La struttura è stata inaugurata oggi alla presenza di autorità politiche e responsabili dell’Asp
Il sindaco Vincenzo Pellegrino: non abbiamo ancora certezze sulla natura dell’incendio, ma gli indizi ci fanno pensare che si tratti di un atto doloso
Il sindacato mette in primo piano la piattaforma rivendicativa e chiede un’adeguata rete ospedaliera e investimenti sul personale: assunzioni e formazione

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792