Elezioni europee, nella lista del Pd anche Jasmine Cristallo e Luigi Tassone

Una presenza simbolica la loro ma sicuramente un segnale di attenzione da parte del Partito democratico che prova a invertire la rotta

L’ex direttore di Avvenire Marco Tarquinio, l’ex sardina Jasmine Cristallo e i sindaci Giorgio Gorti, Dario Nardella, Matteo Ricci e Antonio Decaro. Sono alcuni dei candidati alle europee col Pd. Al Sud, dopo Lucia Annunziata, ci sono il sindaco di Bari Antonio Decaro, poi la vicepresidente del Parlamento europeo Pina Picierno, il giornalista Sandro Ruotolo e l’ex sardina Jasmine Cristallo. In lista al sud anche l’ex sindaco di Serra San Bruno e consigliere regionale, Luigi Tassone. Nelle Isole, dopo Schlein, Antonio Nicita e Lidia Tilotta, Pietro Bartolo.

Al Nord ovest, dopo Cecilia Strada c’è il capodelegazione Pd all’europarlamento Brando Benifei, seguito dall’europarlamentare Irene Tinagli e dal deputato Alessandro Zan. Sempre al Nord ovest corrono il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, l’ex coportavoce dei verdi Eleonora Evi e l’ex parlamentare Lele Fiano. Dopo Stefano Bonaccini, al Nord est ci sono Annalisa Corrado al secondo posto, poi Ivan Pedretti, Elisabetta Gualmnini, Zan e Alessandra Moretti. Al Centro, dopo Elly Schlein c’è Nicola Zingaretti, poi Camilla Laureti e l’ex direttore di Avvenire Marco Tarquinio. Sempre al Centro corrono Alessia Morani e i sindaci di Firenze Dario Nardella e di Pesaro Matteo Ricci. Al Sud, dopo Lucia Annunziata, ci sono il sindaco di Bari Antonio Decaro, poi la vicepresidente del Parlamento europeo Pina Picierno, il giornalista Sandro Ruotolo e l’ex sardina Jasmine Cristallo. In lista al sud anche Lello Topo. Nelle Isole, dopo Schlein, Antonio Nicita e Lidia Tilotta, Pietro Bartolo.

Al Nord ovest, dopo Cecilia Strada c’è il capodelegazione Pd all’europarlamento Brando Benifei, seguito dall’europarlamentare Irene Tinagli e dal deputato Alessandro Zan. Sempre al Nord ovest corrono il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, l’ex coportavoce dei verdi Eleonora Evi e l’ex parlamentare Lele Fiano. Dopo Stefano Bonaccini, al Nord est ci sono Annalisa Corrado al secondo posto, poi Ivan Pedretti, Elisabetta Gualmnini, Zan e Alessandra Moretti. Al Centro, dopo Elly Schlein c’è Nicola Zingaretti, poi Camilla Laureti e l’ex direttore di Avvenire Marco Tarquinio. Sempre al Centro corrono Alessia Morani e i sindaci di Firenze Dario Nardella e di Pesaro Matteo Ricci. Al Sud, dopo Lucia Annunziata, ci sono il sindaco di Bari Antonio Decaro, poi la vicepresidente del Parlamento europeo Pina Picierno, il giornalista Sandro Ruotolo e l’ex sardina Jasmine Cristallo. In lista al sud anche Lello Topo. Nelle Isole, dopo Schlein, Antonio Nicita e Lidia Tilotta, Pietro Bartolo.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Avrà sede nei locali della guardia medica di Brattirò di Drapia. La struttura è stata inaugurata oggi alla presenza di autorità politiche e responsabili dell’Asp
Il sindaco Vincenzo Pellegrino: non abbiamo ancora certezze sulla natura dell’incendio, ma gli indizi ci fanno pensare che si tratti di un atto doloso
Il sindacato mette in primo piano la piattaforma rivendicativa e chiede un’adeguata rete ospedaliera e investimenti sul personale: assunzioni e formazione

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792