Elly Schlein esalta il progetto di don Panizza: dà casa e senso di famiglia a tante persone

La segretaria del Partito democratico visita la struttura che ospita disabili, migranti, minori non accompagnati e tossicodipendenti

<La comunità Progetto sud di Lamezia Terme, guidata da don Giacomo Panizza, è una realtà straordinaria perché nasce dall’intuizione di restituire un bene confiscato alla mafia alla collettività attraverso un uso sociale che, in questo caso, riguarda le persone con disabilità, che hanno pieno diritto all’inclusione>.

Lo ha detto Elly Schlein, segretario del Pd per un tour elettorale in Calabria, parlando con i giornalisti a Lamezia Terme dopo avere visitato la sede della struttura in cui vengono ospitati disabili, migranti, minori non accompagnati e tossicodipendenti.
<Un bel progetto – ha aggiunto Elly Schlein – che dà casa e senso di famiglia a tante persone fragili, ma che si occupa anche di inclusione per chi arriva da lontano e ha diritto ad un’accoglienza dignitosa.
Servono molte più risorse e investimenti sul sociale. Per questo motivo siamo estremamente preoccupati per i tagli del governo Meloni verso i comuni, che da soli non ce la faranno a sostenere realtà preziose come questa che tengono in piedi il nostro tessuto sociale, lacerato da profonde diseguaglianze>. (ansa)

Lo ha detto Elly Schlein, segretario del Pd per un tour elettorale in Calabria, parlando con i giornalisti a Lamezia Terme dopo avere visitato la sede della struttura in cui vengono ospitati disabili, migranti, minori non accompagnati e tossicodipendenti.
<Un bel progetto – ha aggiunto Elly Schlein – che dà casa e senso di famiglia a tante persone fragili, ma che si occupa anche di inclusione per chi arriva da lontano e ha diritto ad un’accoglienza dignitosa.
Servono molte più risorse e investimenti sul sociale. Per questo motivo siamo estremamente preoccupati per i tagli del governo Meloni verso i comuni, che da soli non ce la faranno a sostenere realtà preziose come questa che tengono in piedi il nostro tessuto sociale, lacerato da profonde diseguaglianze>. (ansa)

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

L’incontro, organizzato dalla presidente Ketty De Luca, patrocinato da Camera di commercio e Confindustria Vibo ha visto alternarsi imprenditori e docenti universitari
L’operazione portata a termine dai carabinieri del Ros ha colpito in particolare il “locale di Ariola”
Sotto tiro sono finiti esponenti delle cosche operanti nel territorio delle Preserre e nei comuni di Acquaro, Gerocarne, Soriano e Dasà

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792