Ex Statale 110, Ivan Martino denuncia gravissimi disagi lungo la strada Capistrano-San Nicola

L'interruzione dell'importante arteria rappresenta un vero e proprio handicap per le comunità locali. Appello ad Anas, Regione e Amministrazione provinciale

<Ripristinare questo importante tratto stradale vuol dire dare un segnale tangibile di attenzione nei confronti della collettività e del territorio. I cittadini di Capistrano e San Nicola da Crissa meritano risposte concrete, fatti e non solo passerelle politiche che hanno prodotto zero risultati>.

 E’ quanto dichiarato da Ivan Martino esponente politico che fa capo al Movimento Cultura Calabria a seguito degli innumerevoli disagi causati dall’interruzione dell’ex Statale 110 tratto Capistrano-San Nicola da Crissa (di competenza provinciale), nevralgica arteria di collegamento tra l’Angitola e le Serre la cui gestione ricade all’Anas. L’interruzione dell’importante arteria stradale era stata causata da un grosso evento franoso verificatosi in seguito all’alluvione che aveva colpito l’intera area Angitolana.

 E’ quanto dichiarato da Ivan Martino esponente politico che fa capo al Movimento Cultura Calabria a seguito degli innumerevoli disagi causati dall’interruzione dell’ex Statale 110 tratto Capistrano-San Nicola da Crissa (di competenza provinciale), nevralgica arteria di collegamento tra l’Angitola e le Serre la cui gestione ricade all’Anas. L’interruzione dell’importante arteria stradale era stata causata da un grosso evento franoso verificatosi in seguito all’alluvione che aveva colpito l’intera area Angitolana.

Ivan Martino

 <Mi preme sottoscrivere l’importante lavoro svolto dai movimenti civici per cercare di dare voce e soluzione a tale problematica ed il grande lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale di Capistrano al tempo guidata dal Sindaco Marco Martino che ha consentito di estendere la gestione stradale Anas inizialmente assegnata solamente fino a Monterosso Calabro. Mi rivolgo, pertanto, alle Istituzioni preposte vale a dire Anas, Regione Calabria ed Amministrazione Provinciale di Vibo Valentia affinchè diano segnale tangibile per risolvere questa grave problematica che interessa la collettività e tutto il comprensorio delle Pre Serre>.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Dopo l’abbattimento del ristorante la Nave e dell’ordine di smantellamento dei tabelloni pubblicitari saranno rase al suolo strutture in cemento armato
Domenica 26 maggio sarà possibile vivere una divertente esperienza di sport all’aperto
E sull’affidamento di incarichi ai figli aveva aggiunto: facevano parte di una cooperativa selezionato dalla Regione. Accuse pesanti al Comune sul canone: altri enti non pagano nulla

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792