Nettezza urbana a Vibo, assegnata provvisoriamente la gara d’appalto

La nuova ditta Muraca srl subentrerà a breve alla Ecocar che in città svolge il servizio dal 16 giugno 2020

Passo in avanti per quanto concerne il nuovo appalto della Nettezza urbana. La commissione aggiudicatrice ha infatti assegnato la gara alla ditta Muraca srl di Lamezia Terme. La ditta ha di fatto ottenuto 76,37 punti; mentre in seconda posizione si è classificata Stella del Sud Cooperativa sociale con 66,36 punti. Al terzo posto, invece, il Gruppo Barbato Holding di Marcianise (Ce) con un punteggio di 62,16. Tuttavia l’assegnazione definitiva avverrà fra circa un mese quando saranno esperite tutte le verifiche del caso per come prevede la normativa in materia.

La Muraca srl, quindi, subentrerebbe alla Ecocar di Pomezia che a Vibo Valentia ha avviato il servizio (svolto in maniera più che soddisfacente) il 16 giugno 2020, puntando soprattutto sulla raccolta differenziata con il potenziamento del porta a parta. In poco tempo, infatti, Vibo Valentia, ha potuto festeggiare un vero e proprio primato in Calabria per quanto concerne la raccolta differenziata. Un vanto per l’assessore all’Ambiente Vincenzo Bruni,e per l’amministrazione comunale guidata da Maria Limardo.

La Muraca srl, quindi, subentrerebbe alla Ecocar di Pomezia che a Vibo Valentia ha avviato il servizio (svolto in maniera più che soddisfacente) il 16 giugno 2020, puntando soprattutto sulla raccolta differenziata con il potenziamento del porta a parta. In poco tempo, infatti, Vibo Valentia, ha potuto festeggiare un vero e proprio primato in Calabria per quanto concerne la raccolta differenziata. Un vanto per l’assessore all’Ambiente Vincenzo Bruni,e per l’amministrazione comunale guidata da Maria Limardo.

I benefici sono piuttosto tangibili. E’ solo di qualche settimana fa l’annuncio del sindaco della riduzione della Tari del 9%. <Ecco cosa significa seguire un percorso virtuoso, rimettere i conti in ordine – aveva affermato il sindaco – significa apportare benefici concreti nel portafoglio delle famiglie vibonesi. È stato un lavoro iniziato cinque anni fa, un percorso lungo e tortuoso, ma sapevamo di essere sulla strada giusta. Ed ecco che oggi, a fine consiliatura, arriva la gratificazione che tutti i cittadini meritavano, per la prima volta dopo 11 anni dalla dichiarazione di quel nefasto dissesto finanziario. Un risultato frutto di un’attività sinergica condotta sul fronte del risanamento da una parte, e sul fronte della sensibilizzazione dall’altra. Se ciò oggi è possibile è grazie alla fondamentale partecipazione dei cittadini, che hanno dimostrato maturità nella raccolta differenziata, e dell’attività dell’assessorato guidato da Vincenzo Bruni, che ha indicato le strategie vincenti per mantenere una città decorosa, attenta all’ambiente ed anche alla sostenibilità economica. Chi verrà dopo, ne sono certa, si troverà nelle condizioni di poter proseguire nel graduale abbassamento dei tributi, primo grande effetto tangibile di un bilancio risanato che si deve esclusivamente a questa amministrazione comunale>.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Gli amministratori puntano a spingere la politica a modificare l’attuale normativa
Obiettivo la costituzione di un Comitato composto da docenti e rappresentanti di tutto il territorio. Martedì incontro all’Alberghiero
Domani la consegna del cantiere. Lo spostamento, secondo l’assessore Corrado, è avvenuto in pieno accordo con gli ambulanti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792