Sanità e liste d’attesa, un sistema unico informativo per agevolare gli utenti e abbattere i tempi

La Regione ha emanato le linee guida per una corretta informazione sul centro unico di prenotazione. L'obiettivo è provare a ridurre i disagi

Ridurre le liste d’attesa e garantire a tutti l’accesso alle prestazioni sanitarie. Quanto Regione e commissario al piano di rientro ritengano importante il Cup regionale è cristallizzato in un concetto: «Un unico sistema informativo dedicato alla gestione delle agende (SovraCup), e quindi delle prenotazioni ambulatoriali, ivi compresa la presenza di un portale web/app finalizzata alla fruizione su base regionale da parte dei cittadini dell’intera offerta sanitaria, rappresenta condizione inequivocabile per l’attuazione di un modello organizzativo unitario e di governo delle liste di attesa».

 Perché funzioni davvero e sia pienamente operativo il nuovo assetto ha bisogno, però, di «una corretta e uniforme gestione dell’accesso alle prestazioni». Ed ecco perché, dopo una fase di rodaggio, arrivano le linee guida destinate a tutti i prescrittori e le strutture erogatrici di prestazioni di specialistica ambulatoriale (pubbliche e private accreditate), appena deliberate dall’ufficio del commissario. Il relativo decreto ha un allegato di 29 cartelle con tutte le indicazioni necessarie.

 Perché funzioni davvero e sia pienamente operativo il nuovo assetto ha bisogno, però, di «una corretta e uniforme gestione dell’accesso alle prestazioni». Ed ecco perché, dopo una fase di rodaggio, arrivano le linee guida destinate a tutti i prescrittori e le strutture erogatrici di prestazioni di specialistica ambulatoriale (pubbliche e private accreditate), appena deliberate dall’ufficio del commissario. Il relativo decreto ha un allegato di 29 cartelle con tutte le indicazioni necessarie.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

Gli amministratori puntano a spingere la politica a modificare l’attuale normativa
Obiettivo la costituzione di un Comitato composto da docenti e rappresentanti di tutto il territorio. Martedì incontro all’Alberghiero
Domani la consegna del cantiere. Lo spostamento, secondo l’assessore Corrado, è avvenuto in pieno accordo con gli ambulanti

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792