Scuola allievi agenti, consegnate le mostrine a 200 poliziotti. Giuramento il 19 giugno

La cerimonia alla presenza del Questore Rodolfo Ruperti e del direttore Pasquale Ciocca. Presenti i familiari dei giovani in divisa

A conclusione del primo semestre di formazione presso la Scuola Allievi Agenti “Andrea Campagna” di Vibo Valentia del 225° Corso che conta quasi 200 nuovi poliziotti, si è tenuta oggi la cerimonia della consegna delle mostrine di qualifica (alamari).

La cerimonia ha visto un primo momento nell’auditorium dell’Istituto, alla presenza del Questore di Vibo Valentia Rodolfo Ruperti e del Direttore della Scuola Pasquale Ciocca, ove sono stati evidenziati i valori etici che devono caratterizzare l’entrata nei ruoli della Polizia di Stato per i neo assunti, con successiva consegna degli alamari nel piazzale della Scuola al suono dell’inno d’Italia. Sono stati presenti i familiari degli allievi, alcuni in divisa per un simbolico passaggio di consegne tra generazioni di poliziotti.

La cerimonia ha visto un primo momento nell’auditorium dell’Istituto, alla presenza del Questore di Vibo Valentia Rodolfo Ruperti e del Direttore della Scuola Pasquale Ciocca, ove sono stati evidenziati i valori etici che devono caratterizzare l’entrata nei ruoli della Polizia di Stato per i neo assunti, con successiva consegna degli alamari nel piazzale della Scuola al suono dell’inno d’Italia. Sono stati presenti i familiari degli allievi, alcuni in divisa per un simbolico passaggio di consegne tra generazioni di poliziotti.

Inizia così per gli allievi del 225° Corso di formazione il periodo di prova della durata di circa 4 mesi, inizialmente presso la Scuola e poi presso i Reparti operativi di ogni parte d’Italia, laddove prenderanno servizio a fine mese a seguito della celebrazione del solenne Giuramento previsto per il 19 giugno prossimo.

© Riproduzione riservata

Ti Potrebbe Interessare

L’incontro, organizzato dalla presidente Ketty De Luca, patrocinato da Camera di commercio e Confindustria Vibo ha visto alternarsi imprenditori e docenti universitari
L’operazione portata a termine dai carabinieri del Ros ha colpito in particolare il “locale di Ariola”
Sotto tiro sono finiti esponenti delle cosche operanti nel territorio delle Preserre e nei comuni di Acquaro, Gerocarne, Soriano e Dasà

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Vibo Valentia n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019. Direttore Responsabile: Nicola Lopreiato
Noi di Calabria S.r.L. | P.Iva 03674010792